Pubblicato il

MEKERP:FASI DI LAVORAZIONE

Quando non acquistate un prodotto ma lo producete, l’azione produttiva si compone di diversi passaggi in sequenza, chiamati fasi di produzione. Ogni fase di produzione è una azione  che deve essere eseguita da una risorsa.

Nel menu del Mekerp, Produzione – Fasi di Lavorazione.

A. Codice alfanumerico di 5 caratteri. Usate dei nomi facilmente riconoscibili (es MONT, TORN, VERN, CABLA, CALC,etc)

B. Descrizione. La descrizione dell’azione comparirà su ogni documento.

C. Risorsa. Se sapete già che un certa azione sarà eseguita per la maggior parte degli oggetti che volete produrre da una determinata risorsa (Centro di lavoro o Fiornitore) potete inserire qui questa risorsa a default.

D.Tempi. Se sapete che una risorsa interna impiegherà a eseguire la determinata operazione “quasi sempre” lo stesso tempo, potete usare questo campo per inserire un tempo a default.

Torna all’indice.

Download PDF
Pubblicato il

MEKERP: MODIFICA CICLO DI PRODUZIONE

Il ciclo di produzione nasce come una copia del ciclo standard (se esiste).

Il ciclo di produzione può essere creato anche “durante” la produzione, aggiungendo le fasi. Posso aggiungere una fase fintanto che la precedente non è chiusa.

FASI INTERMEDIE

Si possono anche aggiungere fasi intermedie. Le fasi sono cadenzate con una posizione che va di 10 in 10 : la prima fase è la 10, la seconda è la 20, etc. A default, ad ogni aggiunta di fase ci posizioniamo sull’ultima. Posso però forzare il posizionamento con un numero intermedio, per esempio 15, per mettermi in sequenza tra 10 e 20.

ordpro_fase_intermedia_01

Torna all’indice.

Download PDF
Pubblicato il

MEKERP: MRP AVANZAMENTO E CONTROLLO

Di seguito una rappresentazione di un distinta. Abbiamo semplificato volutamente molto la distinta , considerando solo una distinta di assiemi in cascata fino all’ultimo livello in cui è presente un materiale.

MRP01

Quindi vediamo un 4 livelli.Il materiale è MECDA04/M1.

Ogni codice assieme (MECDATA01,MECDATA02,MECDATA04) ha un ciclo composto quindi da almeno una fase.

Se quindi riceviamo un ordine cliente per il codice MECDATA01 l’MRP dovrà generare 3 ordini di produzione (MECDATA01,MECDATA02,MECDATA04)  e un ordine di acquisto (MECDA04/M1)

Dall’ordine cliente si può analizzare lo stato dell’ordine in tutte le sue fasi :

MRP02

Nel nostro caso l’Mrp ha creato un ordine ci produzione di 8 pezzi perché 2 pezzi sono gia presenti in magazzino. In effetti è meglio dire che “ha proposto” la creazione di un ordine. Tale ordine è stato confermato dall’operatore.

In questo momento nessun ordine è avanzabile data la non disponibilità (o per meglio dire la “non giacenza”) del materiale ad ultimo livello (MECDATA04/M1).

Per verificare la “non avanzabilità” ci basta usare il terminale che gli operatori che utilizzano a bordo linea.

Consideriamo che il codice MECDATA04 (il padre di MECDATA04/M1) abbia sul ciclo un’unica fase che deve essere eseguita dal reparto 1.

MRP03

Il terminale non propone all’operatore alcun ordine avanzabile.

Supponiamo ora di ricevere una consegna parziale del codice MECDATA04/M1. Avevamo richiesto 32 (Pezzi), ne entrano 30. Vediamo cosa l’operatore andrà a vedere.

MRP04

Vediamo ora il controllo Avanzamento sull’ordine cliente

MRP05

Parallelamente quindi il “controllore” vede che l’ordine di produzione del codice MECDATA04 è parzialmente avanzabile.

A questo punto il nostro operatore del primo reparto finisce 10 pezzi del codice MECDATA04. L’avanzamento può essere quindi visualizzato in 2 modi :

In ufficio :

MRP06

Ecco quindi che il processo continua a “salire” verso l’alto.

Sulla produzione del codice MECDATA02 è impegnato il reparto 2. Ecco che cosa visualizza :

MRP07

In definitiva ogni reparto / centro svolge il suo lavoro e può svolgere solo alcuni lavori. Fino alla possibilità di evadere l’ordine cliente facendo una bolla o una fattura accompagnatoria.

Una volta evaso questi sono i dati in avanzamento :

MRP08

Torna all’indice.

Download PDF
Pubblicato il

MEKERP: ORDINI DI PRODUZIONE

La Maschera degli Ordini di produzione è il pannello usato per gestire totalmente il ciclo di produzione dell’oggetto.

L’ordine di produzione può essere creato dall’ordine cliente o direttamente qui. Può essere creato su un ciclo e/o distinta già presente o creando il ciclo e/o la distinta sul momento.

OrdPro1

  • La testata presenta i dati principali dell’ordine : codice da produrre, quantità, inizio produzione e fine produzione. L’ordine può avere diversi stati.
  • Le fasi rispecchiano la schermata del ciclo di lavorazione. Per ogni ordine di produzione possono avere una struttura particolare (diversa dal ciclo originario)
  • La distinta di produzione permette di gestire la lista dei materiali usati per produrre il codice finale. Per ogni materiale è evidenziata la quantità unitaria impiegata e la quantità totale impiegata. Viene evidenziato anche il costo totale della distinta.
  • Avanzamento : gestione e controllo avanzamento
  • Tempi : inserimento tempi di produzione a consuntivo
  • Consuntivo : Una volta chiuso l’ordine di produzione, questo deve subire un ultima verifica da parte dell’utente per poter “entrare” nei costi dell’azienda. Il controllo finale.
  • Mancanti: lista dei componenti / materiale non disponibili

Torna all’indice.

Download PDF